Unicef apre la scuola di droni in Africa

2020-01-21T16:28:11+01:00 21 Gennaio 2020|

L’accademia formerà 150 studenti entro il 2021

UNICEF, attraverso il proprio sito, ha comunicato che lo scorso 13 gennaio è stata inaugurata la prima accademia africana di formazione per futuri piloti di droni, in Malawi.

Già nel 2017 la collaborazione tra UNICEF, governo del Malawi e altri partner aveva consentito l’avvio di test di impiego di UAV per scopi umanitari, come ad esempio la fornitura di medicinali o attività di monitoraggio preventivo per fronteggiare catastrofi ambientali o emergenze sanitarie.

Henrietta Fore, Direttrice generale dell’UNICEF ha affermato come “I programmi umanitari in Africa e in altri continenti possono beneficiare enormemente dell’utilizzo dei droni. La African Drone and Data Academy contribuirà in misura decisiva a fornire ai giovani le competenze necessarie per avvalersi di questa tecnologia a favore dell’infanzia e delle loro comunità.”

Il corso, che durerà 3 mesi presso la African Drone and Data Academy, ha come obiettivo finale la trasmissione delle conoscenze sull’impiego di droni per scopi umanitari e commerciali e sulla gestione dei dati. Nel quadro della politica di sviluppo dell’Africa, 150 studenti verranno formati nella costruzione e nel pilotaggio di droni entro il 2021, grazie anche ai fondi stanziati dai partner dell’UNICEF che consentono di finanziare il ciclo di studio di ventisei allievi provenienti da tutto il continente.

Fonte: Unicef.ch