Successo per i droni della Collettiva Dronitaly@Eima2018

DRONI PROTAGONISTI NELL’EDIZIONE DA RECORD DI EIMA INTERNATIONAL 2018.

Leggi il comunicato stampa

Ampia soddisfazione delle aziende partner della Collettiva Dronitaly alla recente edizione 2018 di Eima International. Il rinnovato accordo tra Mirumir e FederUnacoma ha confermato i droni tra i protagonisti della storica manifestazione internazionale dedicata alle macchine per l’agricoltura.

I droni sono stati gli strumenti tecnologici tra i più apprezzati del nuovo settore EIMA Digital voluto da FederUnacoma per l’edizione appena conclusasi di Eima International. Edizione segnata dal nuovo record di visite, 317 mila, registrando un +11% rispetto al 2016.

Grazie all’accordo stipulato nel 2017 e rinnovato tra Mirumir e FederUnacoma, i brand partner della Collettiva Dronitaly@Eima2018 – AERMATICA3D, PARROT, PIX4D, SENSEFLY e YUNEEC – hanno incontrato e preso contatto con agronomi, contoterzisti, imprenditori agricoli nazionali e internazionali interessati all’uso dei droni per la loro attività, hanno potuto effettuare voli dimostrativi nella demo area appositamente attrezzata e hanno partecipato all’incontro promosso da Dronitaly “Nuove Tecnologie e Maggior Efficienza. L’Agricoltore Oggi Usa i Droni”.

Sono tre i temi principali che oggi caratterizzano la crescita dei droni in agricoltura 4.0, emersi a margine dell’incontro: tecnologia, professionalità, big data.

It’s not about the drone, lo slogan utilizzato dalla Parrot, esprime con efficacia l’importanza tecnologica dei sistemi di rilevazione (sensoristica, termocamere…) di cui si dotano i droni e che consentono agli stessi di dare valore aggiunto alle varie attività in campo agricolo.

Il ventaglio tecnologico e applicativo dei droni agricoli chiama in causa nuove professionalità e richiede l’aggiornamento delle competenze in possesso ai rappresentanti della filiera e più in generale ai piloti SAPR già esperti. In questo senso il lavoro in team tra le diverse figure professionali del mondo agricolo è indispensabile.

Si tratta di un impegno che giovani studenti, futuri imprenditori agricoli o agronomi sembrano aver già assunto, anche alla luce della forte responsabilità che avranno nel dover gestire una quantità importante di dati qualificati. La corretta lavorazione di Big Data apre le porte a un dibattito che chiama in causa temi molto più ampi: trattamento e gestione di dati, concorrenza, privacy.

Temi che confermano l’intenzione di Mirumir di accompagnare le aziende nel percorso di ingresso, crescita e avvicinamento agli operatori del settore agricolo. Le testimonianze dirette dei partner della Collettiva Dronitaly@EIMA2018 contribuiscono a rafforzarne l’intenzione:

Si tratta di un’esperienza sicuramente positiva, che ha registrato un interesse altissimo. Abbiamo deciso di partecipare in Collettiva Dronitaly dopo l’esperienza positiva ad Agrilevante e possiamo definirci soddisfatti.” ha affermato Paolo Marras, General Manager di AERMATICA3D, il quale ha aggiunto “Lo staff Dronitaly di Mirumir ci ha supportato egregiamente, dalla fase di allestimento alle azioni di visibilità e al supporto in fiera, anche per quanto riguarda le relazioni con clienti esteri.

Feedback straordinariamente positivo. Superata la fase della valutazione dell’effettiva applicabilità dei droni in agricoltura, oggi registriamo l’assoluta convinzione che questa tecnologia porti benefici non trascurabili nell’agricoltura di precisione.” ha tenuto a evidenziare Andrea Mosca, per PARROTParticolarmente interessante l’entusiasmo dimostrato da tantissimi giovani, futuri protagonisti dell’agricoltura moderna nel passaggio generazionale che interesserà molti di loro nell’azienda di famiglia.

Prospettive positive, grande affluenza di professionisti e imprenditori interessati alle applicazioni dei droni in agricoltura” per Massimo Cerutti, Big Actions, consulente YUNEEC per Athena Spa, la società diventata da poco rivenditrice del brand asiatico in Italia.

L’agricoltura di precisione è solo uno dei numerosi scenari applicativi per i mezzi a pilotaggio remoto. Dronitaly “Working with Drones”, in programma il prossimo 4 e 5 aprile 2019 a Milano, Palazzo delle Stelline, sarà l’appuntamento privilegiato per operatori e stakeholder interessati all’uso professionale dei  droni in settori come ad esempio la sicurezza, la logistica, l’ingegneria e il monitoraggio di opere infrastrutturali.

2018-11-16T12:42:26+00:00 16 novembre 2018|