Un Drone collega gli ospedali di Napoli

Monaldi e Cotugno testano il progetto PHILOTEA

ENAC ha recentemente approvato un progetto sperimentale che vedrà protagonisti due ospedali di Napoli, il Monaldi e il Cotugno (ENAC PROT/116722). Obiettivo del test è verificare l’affidabilità dello strumento drone per il trasporto di materiale biologico (trasporto ospedali Svizzera – articolo).

PHILOTEA, “Progetto Sperimentale per innovazione di Processo in Medicina di Laboratorio e Servizi Sanitari: infrastruttura e mobilità con Droni in un ecosistema digitale”, prevede il collegamento tra gli ospedali Monaldi e Cotugno di Napoli tramite la piattaforma Pantheon® e un drone DJI M210 appositamente modificato per il trasporto di prelievi per test, opportunamente stabiliti da un protocollo della SIBIOC.

Lo scorso 21 novembre 2018 presso il laboratorio di Biochimica Clinica dell’Ospedale Monaldi di Napoli, si è tenuto un incontro operativo tra ENAC, Direzione generale dell’ Azienda Ospedaliera dei Colli di Napoli, il coordinatore regionale SIBIOC e la rete di Aziende Health Tech Fly, (CARPITECH Srl, ELITE CONSULTING Srl DJI, P.R.I.S.M.A. Srl, WIPLAB Srl, DRONE GROUP Srls), per lo start up dei test bed.

“Per la prima volta al mondo si testerà l’impiego di una piattaforma tecnologica di comunicazione in real time, in trasmissione dei parametri critici sull’integrità biologica, (temperatura pressione umidità, oscillazione ecc), e tracciatura di tutta la filiera della fase pre analitica extra laboratorio, in relazione dinamica con la procedura mobile dei droni (Aeromobili a Pilotaggio Remoto).” ha spiegato il Dott. Lorenzo Gragnanielo Team Leader Health Tech Fly.

FonteQuadricottero

2018-11-29T11:44:16+00:00 30 novembre 2018|