Normative

Partnership internazionale per la sicurezza degli UAS in contesti urbani.

L’Autorità dell’Aviazione Civile di Singapore (CAAS), l’Agenzia Europea per la Sicurezza Aerea (EASA) e Airbus hanno deciso di collaborare allo sviluppo di standard di sicurezza e requisiti normativi per UAS in ambito urbano.

L’accordo, firmato dai rappresentanti delle tre realtà coinvolte, stabilisce un perimetro di azione che preveda lo scambio di informazioni e di competenze tecniche tra la parti, per facilitare lo sviluppo di standard di sicurezza e di requisiti normativi, oltre che le valutazioni operative e tecnologiche per la diffusione dei droni in contesti urbani, come ad esempio il caso delle consegne nell’ultimo miglio operato da Airbus col progetto Skyways1.

Le parti condivideranno inoltre le informazioni sulla sicurezza e i risultati dei test in aree urbane. I tre partner hanno inoltre concordato l’organizzazione di attività sui droni, attraverso seminari e laboratori didattici.

Mr. Kevin Shum, direttore generale del CAAS, ha dichiarato: “Questa partnership è la risposta più immediata alla nostra esigenza di definire meglio le condizioni operative per il crescente numero UAS utilizzati in ambito urbano, come nel caso di Singapore, tenendo bene in mente l’aviazione e la sicurezza pubblica. Non vediamo l’ora di lavorare a stretto contatto con i nostri partner e condividere l’esperienza maturata fino ad oggi nello sviluppo dei requisiti normativi per le operazioni UAS a Singapore.

Patrick KY, direttore esecutivo dell’EASA, ha dichiarato: “I sistemi aerei a pilotaggio remoto utilizzati in ambito urbano modelleranno il futuro del trasporto pubblico. Non potevamo trovare partner migliori di CAAS e Airbus per sviluppare standard di sicurezza per lo sviluppo di questa inarrestabile e affascinante tecnologia.

Jean-Brice Dumont, vicepresidente esecutivo di Engineering presso Airbus, ha dichiarato: “Airbus ha accresciuto la nostra attenzione sulla mobilità aerea autonoma, e questa collaborazione tripartita è un’ottima mossa per riuscire ad adattare le norme di sicurezza degli UAS negli ambienti urbani, trasformando la mobilità aerea urbana in una realtà aziendale per noi. Oggi, il nostro Skyways UAS ha dimostrato la sua capacità di consegnare pacchi via aerea in un contesto urbano. Con il forte supporto di CAAS e EASA, insieme alla nostra esperienza Skyways, siamo fiduciosi che la consegna aerea urbana sicura e affidabile diventerà molto presto realtà.

Fonte: Airbus

2018-07-12T12:33:18+00:00 12 luglio 2018|