Blockchain e Droni per una rete di trasporti decentralizzata globale

ANRA e DAV Alliance collaborano ad una rete di trasporti autonoma

Una delle cose migliori di far parte dell’industria dei droni è il fattore cool: le persone sono sempre interessate. Ma se la conversazione sta andando in quella direzione, ovvero le nuove tecnologie, le possibilità sono eccellenti che anche la “blockchain” sia stata menzionata.

ANRA, che collabora con la NASA e altre organizzazioni internazionali sulla tecnologia UTM e fornisce la piattaforma operativa dei droni ANRA, ha annunciato il mese scorso che è entrata a far parte della DAV Alliance. Questa alleanzariunisce membri dell’industria dei trasporti in modo che possano collaborare su standard e innovazioni per una rete decentralizzata globale“, afferma ANRA. Quella rete globale decentralizzata ha tutto a che fare con la blockchain.

La maggior parte delle persone pensa alla blockchain in termini di bitcoin poiché è stata inventata per supportare la criptovaluta bitcoin. Ma blockchain è semplicemente la tecnologia utilizzata per supportare bitcoin: “Ad un livello elevato, in termini semplici: blockchain è un metodo per registrare le informazioni transazionali“, afferma ANRA. “Invece di tenere traccia di tutte le transazioni in una posizione centrale, blockchain utilizza un libro mastro distribuito. Per una determinata attività, una copia del libro mastro completo con tutte le transazioni viene mantenuta in ciascun nodo in una rete di distribuzione.

“Blockchain offre molti vantaggi rispetto alle forme centralizzate di conservazione dei registri pur operando senza un singolo punto di errore e supporta la completa trasparenza dei dati.”

I vantaggi più strettamente associati alla tecnologia blockchain sono la sicurezza, l’anonimato e l’eliminazione dell’intermediario. Se una persona o una banca detiene il libro mastro, potrebbero essere in grado di commettere un errore, accidentalmente o di proposito. Se tutti tengono il libro mastro diventa molto difficile imbrogliare il sistema.

Le preoccupazioni in merito alla privacy e alla sicurezza sono inerenti alle discussioni sulla capacità del governo di rintracciare e identificare tutti i droni nel cielo o di tracciare tutte le missioni che un drone esegue. La tecnologia blockchain potrebbe aiutare a ridurre tali preoccupazioni, fornendo i benefici di programmi che migliorano la sicurezza e promuovono la regolamentazione senza compromettere la privacy e la sicurezza delle imprese e dei piloti.

Ganjoo usa un altro esempio del mondo reale: la consegna dei droni. Walmart indica in uno dei suoi brevetti un potenziale utilizzo. “Ad esempio, in caso di un’operazione di consegna di un pacchetto, un repository basato su blockchain potrebbe registrare informazioni sulle operazioni quali ora, ubicazione, risorse, data di consegna, ecc. E rendere i dati accessibili agli utenti autenticati e alle altre parti interessate lungo il pacchetto percorso “, dice Ganjoo.

Con la loro partecipazione alla DAV Alliance, ANRA sta lavorando per raggiungere un obiettivo generale: contribuire alla realizzazione di una infrastruttura basilare per una rete di trasporti autonoma.

DAV è una piattaforma software open source che consente a chiunque di acquistare o vendere servizi di trasporto in un mercato decentralizzato”, afferma Begley. “DAV si integra in qualsiasi veicolo e consente loro di scoprire, comunicare e negoziare tra loro”. “È fatto usando il protocollo DAV collegando veicoli, utenti e fornitori di servizi su un’unica rete.”

“DAV porta l’idea delle transazioni da persona a persona al livello successivo – trasferimento di merci da persona a persona”, afferma Begley.

Considera questo scenario: un pacchetto deve essere consegnato usando un drone. Hai un mittente, un destinatario, un operatore di droni, un assicuratore di beni e un arbitro: blockchain consente a tutte queste parti di comunicare direttamente e di fare affari, senza dover stabilire in anticipo la fiducia. “

Mentre la tecnologia blockchain si sviluppa – e così anche l’industria dei droni – leader del calibro di Ganjoo continueranno a mettere insieme le due cose per espandere il valore e le capacità che i droni hanno da offrire. Blockchain non è solo una nuova parola d’ordine, è una tecnologia rivoluzionaria con il potenziale per risolvere molti dei problemi che i droni e altri settori affrontano.

Fonte: Dronelife

2019-01-08T12:39:00+00:00 7 Gennaio 2019|